Category Archives: Ricerca lavoro

L’importanza di un buon CV

Oggi giorno avere un curriculum competitivo è essenziale per avere accesso al mondo del lavoro, anzi è il minimo indispensabile!

Un buon curriculum, accompagnato da una cover letter, sono il
vostro biglietto da visita, e sono l’elemento discriminante nel processo di selezione da parte del datore di lavoro.

Londra (come altre capitali) offre numerose opportunità di lavoro, il turnover è elevato, e per questo attira moltissimi job hunter da tutta Europa, se non da tutto il mondo!

Quindi, poco importa se siete camerieri, receptionist o programmatori java, una cosa è certa: la concorrenza da affrontare (e da sconfiggere) sarà molta.

La mia esperienza da job seeker

Ho iniziato a lavorare sul mio curriculum ancora prima di trasferirmi a Londra, consapevole che se volevo trovare lavoro dovevo presentarmi nel modo migliore. Continue reading L’importanza di un buon CV

Consulenza CV Feb 2015 – Sempre piu persone chiedono aiuto!

buona domenica cari lettori di LeaveItaly,

come va? spero bene, qua e’ finito il gelo e ci godiamo un febbraio tiepido, tra i 2 – 6 gradi, l’inquinamento e il traffico riscaldano Londra e ci evitano neve e altre rotture di scatole, che lasciamo al countryside 🙂 Continue reading Consulenza CV Feb 2015 – Sempre piu persone chiedono aiuto!

Le migliori JOB BOARDS per trovare lavoro online

Nell’era digitale la ricerca del lavoro inizia e si conduce principalmente online.

Non parlo solo di lavoro specializzato e da ufficio, ma persino cuochi, camerieri si sentono spesso dire, quando presentano il loro CV di persona <vai sul sito della compagnia e compila i form online per l’application>

Basandomi anche su quanto riportato da questo articolo, eccovi le migliori job board per il mercato UK:

  1.  Indeed.co.uk
  2. Reed.co.uk
  3. TotalJobs.com
  4. Monster.co.uk
  5. CV-library.co.uk
  6. Jobsite.co.uk
  7. TES.co.uk  (istruzione e insegnamento)
  8. Jobs.NHS.uk (sanità)
  9. CareerBuilder.co.uk
  10. SimplyHired.co.uk

Dieci diversi siti su cui uploadare il vostro CV e cercare annunci.
Rimboccatevi le maniche e preparate il caffè!

A breve un post con le job board per il settore IT!

Cosa serve per cercare lavoro?

Proseguendo il discorso iniziato domenica, quali sono gli strumenti a vostra disposizione per cercare lavoro all’estero?

Quattro strumenti principali

Non posso dirvi quale sia il più importante, perchè tutti lo sono! senza un buon CV non verrete inviati a un colloquio, senza la giusta attitudine non vi sceglieranno, e con delle cattive referenze rischiate di giocarvi tutto!

Continue reading Cosa serve per cercare lavoro?

Cosa vi chiederà un reclutatore al telefono

Per chi di voi ha publicato il CV sulle job board (e.g. Monster.co.uk) e lo ha reso pubblico preparatevi a ricevere telefonate dai recruiters.

Come professionista informatico, ogni volta che aggiorno il CV su queste job board ricevo numerose chiamate e solitamente appartengono a una di queste categorie: Continue reading Cosa vi chiederà un reclutatore al telefono

Come funziona il colloquio per una azienda di consulenza in UK?

Da buon professionista nel settore IT è mia responsabilità tenere d’occhio determinate aziende, iscrivendomi alle loro newsletter, seguendole su LinkedIn ed eventualmente partecipando agli eventi di networking.

Mi sono imbattuto in questa interessante raccolta di video relativi al processo di selezione di una delle più celebri e conosciute aziende di consulenza: Accenture. Continue reading Come funziona il colloquio per una azienda di consulenza in UK?

Cos’è un assessment day?

L’assessment day è un termine tipico delle fasi di reclutamento utilizzato da compagnie di grandi dimensioni, e.g. istituti finanziari, banche, compagnie aeree, aziende di consulenza o multinazionali.

Solitamente dopo aver presentato la propria candidatura, aver sostenuto e passato i colloqui telefonici e/o test online di vario tipo (logica, numerici, psicometrici, etc), si viene invitati a un assessment day, presso, invodinate un po??? un assessment centre!
Personalmente ho avuto modo di partecipare una sola volta a questo tipo di processo e ve lo descriverò in breve.
Esempio
In cosa consiste un assessment day?
Nel caso specifico mi ero candidato per una posizione di project management presso un ente finanziario molto accreditato nel settore dei circuiti di pagamento con carta di credito.
La location era un lussuoso hotel a 5* a Marylebone, per un totale di una mattinata intera.
Dopo un rinfresco e una breve presentazione sull’azienda e sulla posizione in gioco i reclutatori ci (eravamo in 4) hanno messo subito sotto torchio!
Le fasi erano 3, tutte della durata di un’oretta scarsa.
1) Interview: di competence based interview, solite cose, niente di diverso da un colloquio normale, condito dalle ostiche competence based questions.
2) Workload priority scenario:è venerdì pomeriggio , 1630, il vostro superiore è dovuto scappare e vi chiede di gestire le sue unread email, rispondere per lui e aggiornare il suo calendario per la settimana prossima… enjoy” 10 email da gestire, stilare una classifica di priorità e cosa fareste a fronte di ognuna (esempio. email di un collega che chiede un meeting urgente lunedi pomeriggio ma sul calendario c’è gia un altro meeting booked. Cosa fai? lasci una nota urgente al tuo superiore di liberarsi lunedi pomeriggio, oppure decidi per lui annullando l’altro meeting?!?)
3) Working scenario roleplay: “sei project coordinator e devi coordinare i tecnici per le riparazioni degli atm in quel di Londra. ti vengono date una lista di indirizzi dei siti dei clienti, una lista di tecnici addetti alle riparazioni con i loro orari di lavoro e la loro disponibilità, una checklist da seguire in caso di chiamata da parte di un cliente che reporta un fault… ” in 10 minuti, una volta letti tutti sti fogli il telefono inizierà a suonare con un qualcuno che simulerà di esser un cliente che chiama per richiedere un intervento, oppure i tecnici che chiamano chiedendo info sull’indirizzo della prossima manutenzione e cose così. Insomma una simulazione molto realistica dato che letteralmente dovete alzare il telefono e parlare con un attore che è in un’altra stanza.
E’ possibile ci siano anche esercizi di gruppo per giudicare il vostro modo di interagire con gli altri, il farvi valere e sapere influenzare il prossimo. Non dimentichiamo che nel caso ci si candidi per ruoli tecnici ci si dovrebbe aspettare esercizi di programmazione al pc, o domande tecniche.
 
Conclusione
Gli assessment day sono un’esperienza molto intensa e impegnativa, specie la parte della simulazione al telefono può non essere una passeggiata! Bisogna dare il meglio di se e cercare di metter in luce le proprie caratteristiche migliori.
Ritengo anche conti molto quali sono i vostri avversari, se giocate in casa o fuori, mi spiego… se siete l’unico straniero e gli altri candidati sono inglesi sarà più difficile fare bene nella simulazione telefonica, ma non disperate, se vi hanno scelto significa che hanno delle aspettative da voi e pensano possiate fare al caso loro!
Good luck!

Il processo di selezione – assunzione

Vi siete mai chiesti cosa succede dietro le quinte, una volta che avete spedito il vostro bel CV?

L’azienda X, non avendo tempo / risorse da investire nel reclutamento del personale, si mette in contatto con una recruitment agency.“Dobbiamo coprire una vacancy da Junior Java Developer, mandateci 5 CV entro il giorno tot.”

Il reclutatore posta la job description sulle job board (e.g. Monster) e cerca i candidati migliori (i.e. nel DB candidati della sua società o in quello delle job board).Dopo qualche giorno il recruiter avrà ricevuto un numero (molto alto) di CV e passerà alla fase di scrematura. Giusto per darvi qualche numero non è difficile che si candidino più di 100 candidati per una singola posizione (e.g. junior developer, java developer etc).

La selezione dei candidati migliori avviene spesso con l’ausilio di tools automatici.

Ora da 100 CV siamo arrivati a un ipotetico 10, non resta che alzare la cornetta e chiamare i candidati per verificare se sono disponibili e vogliono proseguire con l’application.

Di questi 10, 3 non saranno interessati, 2 verranno scartati e i CV dei restanti verranno spediti all’azienda X.

Questa sceglierà i tre candidati migliori e fisserà loro un colloquio.

E come in Highlander, ne restera’ soltanto solo uno, che riceverà un’offerta!