Free Wifi in London

Per le strade di Londra si moltiplicano sempre più le reti wifi gratuite.

Se avete bisogno di collegarvi a internet fatemi il piacere di non regalare soldi agli internet cafè dei bangla o degli indiani, bensì usufruite di uno di questi servizi gratuiti:
  • Costa
  • Starbucks
  • Caffè Nero: TheCloud, bisogna registrarsi gratuitamente
  • Pizza Express: sempre tramite TheCloud
  • MC Donald’s
  • In metropolitana: Virgin WIFI
  • Barclays Bank: in certi branch
  • Al centro commerciale WestField a Stratford
  • Virgin Trains Wifi (sui determinati treni)

Aprire un conto corrente in Inghilterra

Aprire un conto in banca inglese è una delle prime cose che vi consiglio di fare in quanto facile e fondamentale per la vostra vita all’estero.

Per aprire un conto è necessaria la vostra carta d’identità o il passaporto e una proof of address, ergo il vostro contratto d’affitto, oppure una copia delle bollette intestate a vostro nome.
Per capirci alla banca interessa avere il vostro indirizzo e non quello di un ostello o di un albergo!
Ci sono numerose banche che offrono conti  base, le prime che mi vengono in mente e su cui andare sul sicuro sono:
  • Lloyds TSB
  • Barclays
  • HSBC
Scelta la banca non vi resta che presentarvi a un branch e fare domanda per un basic (free) current account.
 
L’impiegato vi chiederà la carta d’identità, la proof of address e 10 minuti del vostro tempo per raccogliere i vostri dati e cercare di rifilarvi qualche assicurazione o qualche gadget extra per spillarvi qualche soldo.
Detto questo dopo una settimana circa dovreste ricevere al vostro indirizzo il bancomat, i dettagli per accedere all’internet banking e le scartoffie relative al vostro nuovo conto bancario.
Ricapitolando questo genere di current account sono 100% gratuiti, non ci sono costi di mantenimento o spese e potete, almeno nel mio caso, riscuotere degli interessi sui soldi che depositate, poca roba attorno al 1-1.5% però meglio che nulla!

I giovani e le loro responsabilità

Riporto un link a un articolo postato su Italiansinfuga in merito a una sostanziale differenza culturale tra l’Italia e gli altri paesi, in particolare quelli del nord Europa.

Vi consiglio di leggere e ascoltare con attenzione. Chi è gia all’estero si troverà d’accordo e chi vuole partire avrà le idee un po più chiare su quello che lo aspetta.

In bocca al lupo a tutti!

Ecco a voi il link all’articolo e il video su Youtube.

Modi di dire e slang

Ecco un elenco dei modi di dire e delle parole più ricorrenti che non troverete sui libri di scuola!

Tormentoni

Alright –  uno dei modi di dire piu usati e abusati in qualsiasi situazione e contesto

Brilliant – altro tormentone: “A term the British use to describe everything” 

 Mate

Continue reading Modi di dire e slang

Risorse gratuite per studiare inglese

Non mi stancherò mai di sottolineare l’importanza di conoscere la lingua inglese al meglio.
Se volete trovare lavoro, oggi giorno più che mai, è fondamentale essere padroni della lingua.

Purtroppo la concorrenza è aumentata, in particolare ci sono sempre più persone provenienti dall’est Europa che parlano un inglese molto buono.

Un datore di lavoro secondo voi chi preferirà assumere? qualcuno che capisce al volo e sa comunicare bene o uno a cui dover ripetere le cose 3 volte?

Come e dove studiarlo?

Continue reading Risorse gratuite per studiare inglese

Intervista #3 – Fausto, Monaco di Baviera

Ciao Fausto, come va a Monaco? da quanto tempo vivi in Germania e come ti trovi?

Ciao, vivo a Monaco di Baviera da ormai quasi due anni. La Germania è davvero un posto bellissimo e la Baviera ha dei paesaggi stupendi che fanno da sfondo ad una storia davvero interessante, in particolare fra l’età medievale e quella moderna e contemporanea.

Che studi hai fatto, cosa facevi in Italia, cosa ti ha spinto a partire?

Continue reading Intervista #3 – Fausto, Monaco di Baviera

Panorama 360 interattivo!


Ringrazio Alessandro per avermi girato questo link, che a mia volta voglio condividere con voi.

Cliccando QUI potrete godere del panorama Londinese da una posizione privilegiata, la BT Tower,
a 200m di altezza, situata nel West End, non lontano da Regents Park e Oxford Street.

Continue reading Panorama 360 interattivo!

Fare impresa all’estero

Un paese in cui è facile fare impresa, ottenere permessi e non venire sommersi dalle tasse favorisce il mercato, crea posti di lavoro, ricchezza e promuove l’iniziativa dei singoli.

Per sfruttare un’opportunità, essere competitivi e potere sopravvivere nel mercato globale sempre più veloce e dinamico è fondamentale operare in un ambiente che non ti ostacoli troppo. Continue reading Fare impresa all’estero